ABBANDONO SCOLASTICO DURANTE LA PANDEMIA, IN CAMPANIA IL FENOMENO RIGUARDA 900 STUDENTI

Dati forniti dall’ Autorità garante per l’ Infanzia e l’adolescenza. Allarme dell’Ordine degli Psicologi


“Sono in 900 i ragazzi che durante la pandemia hanno abbandonato la scuola sul territorio, questi i dati forniti dall’ Autorità garante per l’ Infanzia e l’ adolescenza. L’ istituzione scolastica è un contenitore che può guidare i ragazzi a non prendere strade pericolose”. L’allarme arriva dal presidente dell’ Ordine degli psicologi della Regione Campania, Armando Cozzuto, in occasione della presentazione di Topic, il giornale scientifico dell’ Ordine che ha l’obiettivo di approfondire le tematiche più attuali, che si è tenuta presso la Stazione Marittima di Napoli, alla presenza del sindaco della cittadina partenopea Gaetano Manfredi.

Il primo cittadino ha detto che: ”l’Amministrazione comunale intende affrontare il problema della dispersione scolastica anche con l’ aiuto degli psicologi, perché è inaccettabile che ancora oggi possa esistere questo problema. La scuola è ricchezza per i cittadini - ha evidenziato -e, soprattutto, per i giovani che hanno il compito, anzi, il dovere di far crescere il proprio paese”.

di ISABELLA CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti