ACCOLTELLAMENTO A SCUOLA: “MI SFOTTEVA E NON MI DAVA PACE”

15ENNE DENUNCIATO PER “LESIONI GRAVI”


Come precedentemente comunicato, nella giornata di ieri, presso l'istituto tecnico di Rimini “Leon Battista Alberti”, un 15enne ha ricevuto una coltellata da parte di un compagno. LEGGI L’ARTICOLO INTEGRALE


Arrivano aggiornamenti sulla vicenda: il ragazzo, ferito all'addome, altezza fegato, attualmente si trova in ospedale con una prognosi di 40 giorni.

Secondo le dichiarazioni rilasciate dall’aggressore alle forze dell'ordine è emerso che il giovane 15enne fosse vittima di bullismo: “Ero ormai al culmine, non sopportavo più le angherie di quello. Mi sfotteva, mi insultava, non mi dava mai pace”.

Il ragazzo aveva anche informato la madre di questo suo disagio e degli atteggiamenti poco corretti da parte del coetaneo ma, al momento, il fatto che si fosse procurato un coltello a serramanico fa pensare ad un gesto premeditato.


Attualmente lo studente è accusato e denunciato di “lesioni gravi” anche se la Squadra mobile sta ancora accertando che non ci siano tracce di un eventuale comportamento scorretto sui social da parte della vittima.


di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti