Aerazione in aula in modo efficace


Ormai si è entrati nel vivo delle lezioni didattiche in presenza in tutto il territorio nazionale, ma il Ministero dell’Istruzione ha voluto emanare con la sezione Torno a scuola alcuni consigli fondamentale per fronteggiare quella che ad oggi è l’emergenza sanitaria da covid ed evitare accenni di focolai nelle scuole. Punto fondamentale oltre al rispetto del distanziamento interpersonale e l’utilizzo delle mascherine, è sicuramente il ricambio d’aria nelle classi, ma non solo. Il CTS dice che è fondamentale avere un buon ricambio d’aria nei locali frequentati dagli studenti e del personale scolastico tutto e verificandone lo spazio e di quanti occupano il locale, oltre a tener conto delle condizioni climatiche. Inoltre, le istituzioni scolastiche possono usufruire delle risorse messe a disposizione dal primo e dal secondo “Decreto Sostegni”, circa 500 milioni di euro per l’acquisto di beni e servizi per gestire e tenere sotto controllo quella che è ad oggi l’emergenza sanitaria da covid. Si può avere un aerazione buona tenendo le finestre della stanza aperta ma con porta chiusa, oppure con finestre e porta aperte e in ogni caso tenere le finestre del corridoio aperte.

0 visualizzazioni0 commenti