AGGIORNAMENTO NUOVE MISURE ANTI COVID


È in corso a Palazzo Chigi la cabina di regia per stabilire le nuove misure anticovid. Al tavolo ci sono: il premier Draghi, i capi delle forze di maggioranza, il capo del Cts Franco Locatelli e il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro.


QUALI POTREBBERO ESSERE LE NUOVE MISURE?

  • obbligo mascherina all’aperto;

  • utilizzo mascherina FFP2 nelle situazioni di maggior assembramento (forse anche per i mezzi di trasporto);

  • tamponi tra seconda e terza dose

  • riduzione della durata del green pass;

  • possibile estensione di obbligo vaccinale per nuove categorie di lavoratori;

  • terza dose a tre o quattro mesi dalla seconda


Il premier rimarca l’importanza dei vaccini in questo momento: ““i vaccini restano lo strumento di difesa migliore dal virus. Dei decessi tre quarti sono non vaccinati”.

Viene presa in considerazione la possibilità dell’introduzione dell’obbligo di tampone per l’accesso a feste, discoteche e forse per le partite di calcio.

“La protezione del vaccino comincia a calare più rapidamente di quanto si pensasse e per certi tipi di vaccini anche più rapidamente. Serve una barriera ulteriore per il periodo di intermezzo fino alla terza dose; in quel periodo è utile fare il tampone per aumentare la protezione dal virus”, ricorda Draghi.

Corre l’ipotesi della riduzione a 4 mesi per il super green pass tra seconda e terza dose.

Per quanto riguarda il tema scuola, non ci sarà nessun allungamento del calendario scolastico, e per la dad: “Faremo di tutto perché questa esperienza non si ripeta”, conclude il premier.

di VALENTINA ZIN



0 visualizzazioni0 commenti