AL VIA DA OGGI ALL’ADESIONE AL PROGETTO ‘’SCUOLA ATTIVA JUNIOR’’


A partire da oggi, 10 ottobre dalle ore 14:00 e fino alle ore 14:00 del giorno 2 novembre 2022, tutte le istituzioni scolastiche possono acconsentire al progetto, accedendo all’area riservata del sito: https://www.sportesalute.eu/progettoscuolattiva/area-riservata.html , promosso dal Ministero dell’Istruzione Sport e salute insieme alle Federazioni Sportive Nazionali e le Discipline Sportive Associate, “Scuola Attiva Junior”.

Le finalità del percorso, inoltre, sono quelle di promuovere la pratica sportiva attraverso un approccio multidisciplinare, incoraggiando le studentesse e gli studenti, in base alle proprie attitudini motorie ad una scelta consapevole dell’attività sportiva e quella di supportare le famiglie attraverso un’offerta sportiva pomeridiana per i propri ragazzi.

Il progetto prevede un percorso sportivo dedicato a tutte le classi dalla 1ª alla 3ª, incentrato su due discipline sportive, richieste dall’Istituzione scolastica in fase di adesione.

Il progetto, per l’anno scolastico 2022/2023, presenta le caratteristiche generali di seguito riportate:


  • “Settimane di sport”

Per ogni classe coinvolta, un tecnico federale, prioritariamente selezionato tra coloro in possesso di Diploma ISEF o Laurea in Scienze Motorie e con esperienza nelle attività per i ragazzi della fascia di età della Scuola secondaria di I grado, collabora con l’Insegnante di Educazione Fisica, affiancandolo nelle ore curriculari (due ore per classe) per ciascuno sport, facendo orientamento sportivo con i ragazzi e condividendo con gli insegnanti competenze e know-how specifici per la relativa disciplina


  • “Pomeriggi sportivi”

Attività dedicate alle classi aderenti al progetto attraverso un pomeriggio di sport a settimana da svolgere nelle palestre delle scuole, all’aperto o in altri spazi idonei. I Pomeriggi sportivi potranno coprire fino a 11 settimane per ciascuno sport e saranno tenuti da tecnici federali specializzati. Le attività pomeridiane saranno realizzate integrando le “Settimane di sport” e potranno avere una durata massima di 4 ore a settimana. La partecipazione delle scuole ai “Pomeriggi Sportivi” non riveste carattere di obbligatorietà per l’adesione al progetto stesso ma sarà data priorità alle scuole che vi aderiranno nel caso in cui il numero di richieste di partecipazione dei plessi sia incompatibile rispetto alle risorse disponibili.


Inoltre, il progetto prevede:


  • Attrezzature sportive di base

È prevista la fornitura da parte delle FSN/DSA, di un kit relativo ai due sport sperimentati durante l’anno scolastico. Il kit verrà consegnato alle scuole partecipanti a fine progetto e lasciato in dotazione per consentire agli insegnanti di Educazione fisica lo svolgimento dell’attività sportiva anche a conclusione del percorso e negli anni successivi.


  • Campagna ”AttiviAMOci”

Verrà realizzata da parte di Sport e salute, in accordo con il Ministero dell’istruzione, una campagna con relativo contest in coerenza con le attività del Progetto che prevede contenuti specifici dedicati alla fascia di età sul tema dell’educazione alimentare e del movimento. Potranno essere previsti anche Podcast su tali tematiche.


  • Feste di fine anno

Al termine dell’anno scolastico 2022/23, ogni Scuola coinvolta potrà organizzare un evento conclusivo del progetto che si svolgerà all’interno dell’Istituto scolastico, con il coinvolgimento dei Tecnici federali che avranno svolto l’attività sportiva. Saranno previste piccole competizioni/esibizioni relativamente ai due sport proposti durante l’anno. In funzione del budget disponibile, potranno essere previste altre manifestazioni, a carattere regionale o nazionale, le cui modalità di realizzazione saranno pubblicate successivamente nel sito al link: https://www.sportesalute.eu/progettoscuolattiva/secondaria.html


  • Webinar

Durante l’anno scolastico saranno organizzati dei webinar informativo sul progetto per tutti i soggetti coinvolti e dei webinar o incontri di aggiornamento per gli insegnanti di educazione fisica, realizzati dalle FSN e le DSA, con adesione su base volontaria mirati a trasferire competenze specifiche sulle relative discipline. I programmi di attività proposti dalle FSN e DSA, sia per le settimane sia per i pomeriggi sportivi, la tipologia di attrezzature sportive fornite alle scuole e i contenuti degli incontri formativi, saranno condivisi e vagliati da una Commissione Tecnico-Scientifica di esperti identificati da Sport e Salute e Ministero dell’Istruzione.



m_pi.AOODGSIP.REGISTRO-UFFICIALEU.0003199.06-10-2022
.pdf
Download PDF • 405KB


di CLAUDIO CASTAGNA