ALL’ ETÀ DI BEN 99 ANNI SI LAUREA IN FILOSOFIA CON IL MASSIMO DEI VOTI

Giuseppe Paternò non ha mai rinunciato al suo amore per lo studio


Si chiama Giuseppe Paternò, il neolaureato che ha due figli, due nipoti e ben 99 anni. Si è laureato ieri, 18 luglio, in Studi filosofici e storici. Ha completato la triennale nei tempi giusti con una media di 29,80 e con tutti e 30 e lode ha conseguito anche la magistrale. Il voto finale è stato 110 e lode.


La vita di Giuseppe Paternò non è stata facile: nato in una famiglia povera e numerosa, nonostante i voti brillanti, non ha avuto la possibilità di proseguire gli studi, ma è stato costretto ad andare a lavorare prima come fattorino e poi per le Ferrovie.


Solo all’ età di 30 anni è riuscito a diplomarsi come geometra alla scuola serale. Successivamente si è dedicato alla sua passione per la scrittura, riuscendo anche a pubblicare un libro. In seguito, grazie all’ incontro con un filosofo torinese, avvenuto a Chianciano, ha iniziato a fare studi filosofici fino a conseguire la laurea.


Andato in pensione nel 1984 non ha mai smesso di leggere e studiare.


Giuseppe Paternò è un esempio per tutti: non ci sono limiti per coltivare e realizzare le proprie passioni.


di ISABELLA CASTAGNA