Appello per i docenti da parte del ministro Bianchi


Il ministro Bianchi Patrizio, in occasione della visita a Bergamo per presiedere al Piano Estate, ha detto: “Lavoriamo per la scuola in presenza, senza se e senza ma. Avete la mascherina, ma si vede che siete contenti. La scuola d’estate rappresenta la voglia di stare in comunità”. Poi ha aggiunto rivolgendosi ai docenti: “Non c’è un obbligo di vaccinazione ma a tutti ricordo l’articolo 2 della Costituzione, che riconosce i diritti individuali ma anche la inderogabile necessità e dovere della solidarietà, che deve spingere tutti ad avere il senso di solidarietà. Anche se con il massimo delle cautele che evitino il rischio di una nuova ondata. Mi rivolto a tutti, alla famiglie, ai ragazzi perché abbiano un senso di solidarietà collettiva. La scuola d’estate rappresenta la voglia di stare in comunità”. Una percentuale del 15 % nel territorio nazionale ancora attende la somministrazione della prima dose di vaccino. Per la Sicilia è necessario accelerare i tempi, in quanto ad oggi il personale scolastico che attende la prima dose è il 43%.

A cura di Claudio Castagna


2 visualizzazioni0 commenti