Assunzione docenti da GPS


A breve si svolgerà la cosiddetta procedura delle graduatorie di prima fascia e degli elenchi aggiuntivi per l’anno scolastico 2021-22,dal momento che non si conosce un numero dei posti, non si può definire in quanti sono i partecipanti. Inoltre il Decreto Sostegni bis pensa al requisito utile per l’assunzione, mentre il sostegno è valido il titolo. Le caratteristiche delle immissioni in ruolo da GPS: si tratta di una procedura straordinaria, valida solo per l’anno scolastico 2021/22; sarà applicata solo ai posti residui dalla fase ordinaria delle assunzioni; bisognerà prevedere quanti posti accantonare per i concorsi ordinari banditi ad aprile 2020 e ancora non svolti potrà essere utilizzata solo la GPS prima fascia + eventuali elenchi aggiuntivi; i posti saranno assegnati prima con contratto a tempo determinato e solo dopo l’anno di prova e il superamento della valutazione finale a tempo indeterminato; la procedura interesserà sia i posti di sostegno che posto comune, eventualmente residui.

Le graduatorie verranno costituite in base all’ OM. n. 60/2020 e non si potrà cambiare la provincia, mentre per quanto riguarda il sostegno si andrà avanti con la graduatoria senza fare alcun riferimento al servizio svolto. Per l’assunzione per la classe di concorso sono state attuate delle modifiche. Il testo base del Decreto sostegni bis pubblicato sulla Gazzetta si parlava in maniera generica di tre anni di servizio negli ultimi dieci, mentre dopo l’approvazione del testo definitivo si parla di “tre annualità di servizio, anche non consecutive, negli ultimi dieci anni scolastici oltre quello in corso, nelle istituzioni scolastiche statali svolte su posto comune”.


1 visualizzazione0 commenti