top of page

ATTIVITÀ AGGIUNTIVE DOCENTI: DIFFICOLTÀ NELLE ASSEGNAZIONI DELLE ECONOMIE

Cgil: “La mancata assegnazione delle economie si aggiunge ai gravi ritardi con cui quest’anno sono state distribuite le risorse del FMOF alle scuole’’


In questi giorni, con grave ritardo e dopo innumerevoli sollecitazioni, finalmente il Ministero dell’Istruzione sta trasferendo sui POS delle scuole le risorse del Fondo per il Miglioramento dell’Offerta Formativa (FMOF) per retribuire le attività aggiuntive svolte dal personale della scuola l’anno scorso.

Senonché dall'assegnazione delle risorse del FMOF alle scuole manca la comunicazione relativa alla riassegnazione delle economie. Questa mancata riassegnazione crea non pochi problemi alle scuole, visto che le contrattazioni d’istituto sono state fatte tenendo conto delle economie e quindi queste risorse sono indispensabili per pagare tutte le attività aggiuntive svolte l’anno scorso.

La FLC CGIL è già intervenuta per segnalare questo ennesima difficoltà relativa alla gestione del FMOF e per sollecitare che il problema venga risolto quanto prima, ricevendo assicurazione che la riassegnazione avverrà a breve.

La mancata assegnazione delle economie si aggiunge ai gravi ritardi con cui quest’anno sono state distribuite le risorse del FMOF alle scuole. Tutto ciò non solo è ingiusto nei confronti dei lavoratori che aspettano da mesi i compensi per le attività svolte, ma rivela l’inefficienza e l’approssimazione con cui l’Amministrazione e in particolare il MEF affrontano e risolvono le problematiche inerenti il funzionamento e la gestione ordinaria delle scuole del Paese.


di ISABELLA CASTAGNA



1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page