AUSTRIA, PRIMO PAESE UE AD INTRODURRE OBBLIGO VACCINALE CONTRO COVID-19

LA RISPOSTA DI ALCUNI PAESI EUROPEI


A seguito della riduzione delle misure restrittive annunciate dal Ministro Boris Johnson, arriva la risposta di tanti altri Paesi dell’Unione Europea.


Il primo Paese europeo ad introdurre l’obbligo vaccinale è l'Austria: il parlamento austriaco si dice pronto ad approvare l'introduzione dell’obbligo vaccinale contro il Coronavirus.

L’obbligo scatterà già a partire dal 4 febbraio.

Vienna, per incentivare la popolazione verso la vaccinazione, introdurrà una lotteria nazionale con premi da 500 euro per incoraggiare chi non si è ancora vaccinato contro il Covid a immunizzarsi.


In Francia, a partire da lunedì 24 gennaio, entrerà in vigore il “pass vaccinale”, l’equivalente del nostro “Super Green Pass”.

Con la giornata del 2 febbraio si vedrà l’eliminazione di:

  • obbligo mascherine all’aperto;

  • obbligo di smart working;

  • cessazione di tutti i limiti di pubblico negli stadi e nelle sale di spettacolo.


L’Inghilterra tenta il ritorno ad una normale quotidianità con l’abolizione delle restrizioni adottate in misura cautelative contro il Covid-19, come annuncia il Premier Inglese, Boris Johnson alla Camera dei Comuni.

Il Premier evidenzia un calo di contagi grazie alla terza dose del vaccino e ricorda ai suoi cittadini che l’Inghilterra sta entrando nella fase Endemica. Secondo una valutazione effettuata da esperti scientifici, il Regno Unito ha superato il picco dei contagi derivanti dalla variante Omicron.

La revoca delle restrizioni riguarda:

  • Smart working;

  • Passaporto vaccinale;

  • Mini green-pass;

  • Obbligo di mascherine, sia all’aperto che al chiuso.


Anche la Svezia allenta le regole riguardanti la quarantena: i positivi o coloro che vivono con un positivo non dovranno più isolarsi per 7 giorni ma per 5.

Per alcune categorie di lavoratori come personale sanitario e polizia, qualora dovessero entrare in contatto con un positivo, scatterà la quarantena.


In Thailandia, a partire dal 1 febbraio, entrerà in vigore la norma sullo stop alla quarantena per i viaggiatori vaccinati.


di VALENTINA ZIN