Bianchi: “Già 46 mila docenti assunti mentre lo scorso anno erano in 20 mila


Il Ministro Bianchi in una sua intervista al Corriere della Sera, ha specificato quanto segue sulle assunzioni dei docenti, che ad oggi pare siano intorno ai 46 mila. “Per affrontare al meglio il rientro in aula abbiamo anticipato i tempi delle procedure di immissione in ruolo degli insegnanti. Ad oggi siamo già a 46 mila docenti assunti, un risultato significativo“, dice il Ministro dell’Istruzione. Bianchi infatti ricorda che “lo scorso anno furono immessi in ruolo appena 20 mila insegnanti al termine delle procedure”.In quest’ottica, il numero uno di Viale Trastevere, si ritiene dunque soddisfatto, perché “più docenti stabili in cattedra si traducono in maggiore continuità didattica e meno supplenze“. Si tende a ricordare che il MEF aveva messo a disposizione 112.473 posti per le immissioni in ruolo e secondo il cronoprogramma previsto del Ministero, entro la data del 31 agosto dovranno essere conferite le supplenze e le operazioni verranno eseguite insieme: le due procedure si effettuano congiuntamente e per cui chi parteciperà per entrambe le procedure lo farà con un’unica domanda online anche se il sistema elaborerà le operazioni in due momenti distinti: prima quelle relativi agli incarichi a tempo determinato dalla I fascia delle GPS ed elenchi aggiuntivi finalizzati alla immissione in ruolo e successivamente quelli relativi agli incarichi di supplenza.


0 visualizzazioni0 commenti