top of page

"BLACK OUT'' DELLE POSTE ELETTRONICHE LIBERO E VIRGILIO. DISAGI PER I DOCENTI


Un “Black Out’’ generale causato da un bug del sistema operativo delle poste elettroniche Libero e Virgilio da diversi giorni ha messo in ginocchio all’incirca 9 milioni di utenti, in particolar modo ha suscitato molta preoccupazione nei docenti supplenti in quanto non riuscirebbero a ricevere eventuali convocazioni di supplenze da parte delle istituzioni scolastiche.


La società Italiaonline che si occupa della gestione dei sistemi delle caselle di posta elettronica, avrebbe garantito che nella giornata di oggi il funzionamento delle stesse sarebbe stato ripristinato. Ciò potrebbe prevedere dei risarcimenti?


Secondo alcune prime indiscrezioni, il Codacons sarebbe pronto ad avviare una class action per il black out dei servizi, sia per quanto riguarda i danni morali sia per quelli materiali. L'Associazione per la tutela dei consumatori, Altroconsumo, ha provveduto a inoltrare una diffida a Italiaonline con lo scopo di ricavare un compenso economico per i disagi che hanno colpito milioni di utenti.


di CLAUDIO CASTAGNA


1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page