BONUS TRASPORTI PER DOCENTI ED ATA CON REDDITO INFERIORE A 35.000 EURO

Tutte le informazioni utili


In data 28 luglio il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando e il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, hanno presentato il "Bonus trasporti".


Lo scopo del bonus è quello di sostenere il reddito e contrastare l'impoverimento delle famiglie conseguente alla crisi energetica in corso. Destinato a famiglie con reddito inferiore a 53 mila euro lordi l’anno e utilizzabile per l'acquisto di abbonamenti annuali o mensili relativi ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale ovvero per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Il buono può essere pari fino al 100% della spesa da sostenere ed è riconosciuto, in ogni caso, nel limite massimo di valore pari a 60 euro.

Il Bonus è nominativo e sarà utilizzabile per l'acquisto di un solo abbonamento (annuale, mensile o relativo a più mensilità) da acquistare nel mese in cui si è richiesto e ottenuto: il periodo di validità del buono è infatti limitato al mese solare di emissione, anche se si effettua l'acquisto di un abbonamento annuale o mensile che parte dal mese successivo. Ciascun beneficiario potrà chiedere un "Bonus trasporti" al mese, entro il 31 dicembre 2022 o fino a esaurimento risorse.


Per ottenere il Bonus trasporti è necessario accedere al portale bonustrasporti.lavoro.gov.it del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (tramite SPID o CIE, fornendo le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione e indicando l'importo del buono richiesto a fronte della

spesa prevista, nonché il gestore del servizio di trasporto pubblico).

Il suddetto portale sarà disponibile nelle prossime settimane.


di VALENTINA ZIN

0 visualizzazioni0 commenti