BRESCIA: PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ISTRUTTORI DIRETTIVI

LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE ENTRO IL 28 FEBBRAIO 2022


Nella regione Lombardia, il Comune di Brescia ha indetto un concorso pubblico, con contratto formazione lavoro di 24 mesi per 12 istruttori direttivi tecnici.


I candidati, per accedere al concorso devono possedere alcuni requisiti specifici:


  • cittadinanza italiana o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea o altre categorie previste dal bando;

  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore agli anni 32;

  • idoneità fisica all’impiego;

  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva (per i candidati interessati dall’obbligo);

  • inclusione nell’elettorato politico attivo;

  • godimento dei diritti politici;

  • assenza di procedimenti e condanne penali;

  • non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;

  • possesso della patente di categoria B.

Inoltre, i candidati devono possedere alcuni seguenti titoli di studio:

  • laurea triennale appartenente a una delle seguenti classi del D.M. 270/04: Ingegneria civile e ambientale (L-7), Ingegneria Industriale (L-9), Scienze dell’Architettura (L-17), Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale (L-21), Scienze e tecniche dell’Edilizia (L-23), Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali (L-25), Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura (L-32), Scienze Geologiche (L-34);

  • laurea magistrale appartenente a una delle seguenti classi del D.M. 270/04: Ingegneria Civile (LM-23), Ingegneria dei sistemi edilizi (LM-24), Architettura del Paesaggio (LM-3), Architettura e ingegneria edile-architettura (LM-4), Ingegneria elettrica (LM-28), Ingegneria della sicurezza (LM-26), Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (LM-35), Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (LM-48), Scienze e Ingegneria dei materiali (LM-53), Biotecnologie Agrarie (LM-7), Scienze e Tecnologie Agrarie (LM-69), Scienze e Tecnologie per l’Ambiente ed il Territorio (LM-75), Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali (LM-73), Scienze e Tecnologie Geologiche (LM-74), Scienze Geofisiche (LM-79);

  • corrispondenti lauree dei previgenti ordinamenti universitari.

Le domande di partecipazione al concorso pubblico devono essere presentate in via telematica, entro il 28 febbraio 2022, collegandosi alla pagina seguente QUI.


di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti