CAPODANNO: STOP A CONCERTI E ASSEMBRAMENTI NELLE PIAZZE. ARRIVANO NUOVE MISURE DI SICUREZZA


In vista del capodanno 2022, per la giornata di giovedì 23 dicembre, il premier Draghi Mario ha chiesto di riunire la cabina di regia per valutare le nuove misure di sicurezza da attuare data la crescita dei contagi da Covid-19.



Le nuove regole che non entreranno in vigore per le feste di Natale ma stop a concerti e assembramenti nelle piazze delle città la notte di capodanno per evitare l’estensione della circolazione del virus. Secondo La Repubblica “Il bando, in realtà, potrebbe essere esteso anche agli altri giorni festivi fino all’Epifania. E verrebbe accompagnato anche da una raccomandazione se non addirittura da una norma che punta a contenere il numero di commensali durante cenoni e occasioni conviviali”.


Secondo Franco Locatelli, in un'intervista al Corriere della Sera, nel caso in cui i contagi da covid dovessero aumentare ci sarebbe una possibile introduzione delle “mascherine all’aperto e tampone obbligatorio anche per i vaccinati per partecipare a grandi eventi” e le nuove misure di sicurezza “verranno considerate seguendo i principi ispiratori della proporzionalità e della pronta reattività”.


di CLAUDIO CASTAGNA



0 visualizzazioni0 commenti