CARO BOLLETTE: NUOVE MISURE DA UN VALORE DI 4 MILIARDI DI EURO

Nella tarda mattinata si riunirà il Consiglio dei ministri



Questa mattina, intorno alle ore 9:00 si è riunita la Cabina di regia tra il premier Draghi e i capi Delegazione della maggioranza. Le risorse che il governo metterà in campo per ridurre gli aumenti dell’energia, avranno un valore complessivo di 4 miliardi, mentre i tecnici stanno lavorando sui dettagli.


Nel provvedimento, che dovrebbe essere un unico decreto, ci sarebbe il rinnovo delle aste su CO2 e la riduzione dei costi fissi come gli oneri di sistema. La prima dovrebbe avere un valore di un miliardo e mezzo, mentre la seconda un valore di due miliardi e mezzo.


Incertezza sul contributo di solidarietà sugli extra profitti delle aziende produttrici di energia. Gli interventi andranno alle imprese maggiormente colpite dal caro bollette e agli enti locali che devono sostenere servizi di interesse generale, mentre le associazioni dei consumatori reputano insufficiente lo stanziamento e reclamano aiuti immediati alle famiglie.


La seconda parte del decreto riguarda i sostegni ai settori in difficoltà e prevede risorse di circa 1,3 miliardi e saranno erogate in modo selettivo per tre mesi alle attività chiuse per legge. 360 milioni di euro andranno a discoteche, piscine e alla produzione tessile.Ristori anche alle attività che stanno subendo una flessione delle entrate, come le agenzie turistiche, teatri, catering, cinema e 160 milioni serviranno a rifinanziare il fondo di sostegno e il credito d’imposta.


A seguire nella tarda mattinata si riunirà il Consiglio dei ministri, per discutere sul tema dell’aumento delle bollette e sui ristori delle attività colpite dalle misure di contenimento.


di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti