CARO BOLLETTE: TERMINATA LA CABINA DI REGIA, ATTESO IL CDM


È finalmente terminata la cabina di regia, durata circa un’ora e mezza, tenuta a Palazzo Chigi tra Draghi e i capidelegazione della maggioranza in merito al nuovo decreto contro il caro bollette.

Il decreto sopra citato arriverà sul tavolo del Consiglio dei ministri che potrebbe essere convocato per oggi pomeriggio verso le ore 15.00.

A seguito del Cdm dovrebbe teneri inoltre la conferenza stampa del premier Draghi.


Secondo quanto si apprende, il ministro dell’Economia ha aperto la riunione illustrando ai colleghi un testo contenente una trentina di articoli riguardanti interventi sull'energia, correzioni alla cessione dei crediti di imposta legati ai bonus edilizi, compreso il Superbonus.


Ma già nella giornata di ieri c'era stata un'altra cabina di regia, terminata dopo appena tre quarti d'ora.

"Sono assolutamente consapevole che le misure anti-rincari non sono sufficienti, già da domani (oggi) o comunque rapidamente il governo interverrà nuovamente per replicare anche per il secondo trimestre gli interventi già adottati a gennaio. Ma è evidente che l'ammontare degli aumenti richiederebbe una disponibilità a finanziare ben oltre di quanto è consentito dall'attuale strumento di bilancio. Molto faticosamente al Mef stanno cercando di costruire una dote finanziaria significativa ma a bilancio invariato è molto difficile dare un risposta compiuta e definitiva a questo fenomeno", dichiara il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti - e aggiunge - "In qualche caso risolveremo anche il problema degli applicativi che oggettivamente non hanno risolto i casi di autoproduzione di energia che risentono due volte dell'incremento prezzo gas".

“E per il futuro bisognerà aumentare la produzione del gas naturale e migliorarne lo stoccaggio e gestire in maniera strategica l'approvvigionamento anche se è evidente che la dinamica a livello internazionale e geopolitico qualche problema che non è nelle nostre leve, ce lo crea", conclude Giorgetti.


Alla riunione, attesa per oggi pomeriggio, presieduta da Mario Draghi parteciperanno: i ministri Elena Bonetti (Iv), Andrea Orlando (Pd), Roberto Speranza (Leu), Maria Stella Gelmini e Renato Brunetta (Fi) e Giancarlo Giorgetti (Lega), il ministro dell'Economia Daniele Franco e al sottosegretario alla presidenza Roberto Garofoli.



di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti