CARTA DEL DOCENTE: NESSUN BONUS DA 500 EURO AI DOCENTI PRECARI


Come anticipato in un nostro precedente articolo sulla scadenza del bonus sulla carta del docente, è bene ricordare che anche per l’anno scolastico 2022-2023, l’importo che verrà destinato continuerà ad essere di 500 euro.

Bisogna ricordare che la legge 76/2022 prevede un determinato utilizzo dei fondi previsti dalla legge 107 per la carta docenti, provocando un taglio di dell’importo con lo scopo di finanziare le attività del reclutamento.


A seguire, le forze politiche hanno ottenuto l’approvazione dell’ODG, che vincola il Governo a trovare le giuste risorse per la carta del docente in legge di bilancio a partire dall’anno 2024-25, e con questo, anche per l’anno scolastico 2023-24 la somma resterà invariata.

Nel momento in cui non dovessero essere trovate ulteriori risorse, il bonus da 500 euro, potrebbe ritrovarsi a subire un taglio a 370 euro.


Per quanto riguarda, invece, i docenti precari, per questo nuovo anno scolastico non è stato previsto nessun bonus da 500 euro, in quanto la legge 107 ha stabilito che ha ricevere la somma saranno solo i docenti assunti in ruolo.


di CLAUDIO CASTAGNA

0 visualizzazioni0 commenti