CASSINO, ATTI OSCENI DAVANTI AD UNA SCUOLA DELL'INFANZIA

40ENNE ARRESTATO E ACCUSATO DI RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE E ATTI OSCENI


Nella giornata odierna, i carabinieri della Sezione Radiomobile del NORM della Compagnia di Cassino in collaborazione con l’ausilio del personale della stazione di Piedimonte San Germano e, nella fase esecutiva conclusiva, con il supporto degli agenti del Commissariato di Cassino, sono riusciti ad arrestare un 40enne di origini nigeriane.

L’uomo, in tarda mattinata, ha mostrato le parti intime davanti all’uscita di una scuola dell'infanzia, sotto gli occhi di bambini e genitori. Questi ultimi hanno provveduto ad avvisare immediatamente il 112.

Lo straniero, sfortunatamente, si è immediatamente allontanato facendo sparire ogni sua traccia, fino a quando, a seguito di una lunga perlustrazione del centro città, è stato trovato ed arrestato dalla Compagnia Carabinieri di Cassino nelle vicinanze del quartiere Colosseo.

Mentre le forze dell’ordine cercavano di bloccarlo, l’uomo ha reagito in modo violento, colpendo con aggressività i militari tanto che uno di essi ha avuto bisogno di assistenza medica.

L’uomo si trova attualmente detenuto all’interno delle camere di sicurezza in attesa del giudizio presso il Tribunale di Cassino.


Le accuse a carico del 40enne

L'uomo è responsabile di resistenza a pubblico ufficiale e atti osceni nell’ipotesi aggravata di aver commesso il fatto nelle immediate adiacenze di luoghi abitualmente frequentati da minori.



di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti