COBAS: PETIZIONE PER TUTELA DELLA SALUTE NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA


Cobas Scuola a seguito di:

  • eliminazione della sospensione delle attività didattiche anche in presenza di più casi di positività, eliminando ogni differenza tra la scuola dell'infanzia e gli altri ordini di scuola (nonostante i bambini e le bambine non indossino la mascherina né possano rispettare il distanziamento);

  • nessun riconoscimento di rischio per il personale che opera a stretto contatto con i bambini;

  • responsabilità e propagazione del virus viaggeranno su rette parallele dall'entrata in vigore del decreto legge a cui si fa riferimento ;

  • il motto "la scuola in presenza e in sicurezza" non è mai stato accompagnato da provvedimenti a tutela degli alunni, delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola.


Per i succitati motivi, Cobas Scuola lancia una petizione e chiede:

  • di cambiare immediatamente le indicazioni contenute nel decreto;

  • di dotare gli istituti di un presidio con medico scolastico permanente anche per

l'effettuazione dei tamponi gratuiti presso ogni scuola;

di dotare le classi di impianti di areazione;

  • di rifornire puntualmente e gratuitamente mascherine ffp2 a norma, a tutto il

personale scolastico;

  • di riconoscere un’indennità di rischio a tutto il personale della scuola dell’infanzia.


PER RIMARE LA PETIZIONE CLICCA QUI


di VALENTINA ZIN