COME INSERIRE I TITOLI NEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI I FASCIA GPS


Fino al 24 luglio 2021 sarà possibile presentare domanda di inserimento negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) posto comune e di sostegno.

Gli aspiranti non presenti nelle GPS, possono inserire tutti titoli di servizio prestati fino alla data del 6 agosto 2020, mentre quelli già presenti nelle graduatorie d’istituto del triennio 2017/2020, ovvero il personale docente ed educativo non di ruolo prestati nelle scuole del territorio italiano gestito dal Sistema Informativo dell’Istruzione, ai quali il sistema consente di importare i servizi reperiti e proposti.

I servizi già dichiarati nelle GPS di 2^ fascia non potranno essere modificati e saranno validi per la graduatoria di 1^ fascia per cui si sta chiedendo l’inclusione negli elenchi aggiuntivi.

Mentre eventuali titoli di servizio dichiarati nell’istanza saranno validi solo per le graduatorie di 1^ fascia per cui si sta chiedendo l’inclusione negli elenchi aggiuntivi e non saranno validi per le graduatorie di inizio biennio.

A tal proposito alleghiamo la GUIDA MINISTERIALE.

Le domande per l’inserimento negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle GPS vanno presentate tramite il portale del ministero (Istanze Online), con relativo accesso personalizzato tramite credenziali SPID o con quelle rilasciate in precedenza.

I termini di presentazione delle domande sarà dalle ore 9.00 del 16 luglio 2021 alle ore 14.00 del 24 luglio 2021;

  • sono presentate all’ATP destinatario della precedente istanza di inclusione (entro il 6 agosto 2020), da parte degli aspiranti già inseriti nelle GPS;

  • sono presentate all’Ambito territoriale della provincia scelta per l’inserimento, da parte degli aspiranti non inseriti nelle GPS;

  • sono presentate con riserva da coloro i quali conseguono il titolo di abilitazione o specializzazione dopo il 24 luglio ed entro il 31 luglio 2021;

  • determinano l’inserimento negli elenchi aggiuntivi delle corrispondenti graduatorie di istituto di II fascia.


A cura di Carlo Varallo

1 visualizzazione0 commenti