COME VANNO CONSIDERATE LE ORE DESTINATE AGLI INCONTRI DEL GLO?

Al momento non esiste alcuna normativa in merito


Il GLO, disciplinato dal Decreto interministeriale M.I. 29-12-2020, si riunisce diverse volte all’ anno in base alle esigenze riscontrate. Generalmente sono previsti tre incontri: uno all’ inizio dell’ anno scolastico, uno durante l’ anno scolastico e uno a fine anno.



COME DEVONO ESSERE CONSIDERATE LE ORE DEL GLO? SONO OBBLIGATORIE PER I DOCENTI CHE SONO IN SERVIZIO IN PIÙ CLASSI?


Al momento non vi è alcun riferimento che spiega come devono essere considerate le ore destinate agli incontri del GLO. Per i docenti che hanno anche 9 classi questo rappresenta un problema. Trattandosi di un incontro collegiale, le relative ore dovrebbero essere considerate nel computo delle 40 ore dedicate alle attività funzionali all’ insegnamento. Al momento però, com’ è già stato detto, non vi è alcuna normativa in merito.


Va sottolineato, invece, che l’ art. 4 c. 4 del D.M. 182/20 stabilisce che l’ incontro del GLO ha validità anche se non sono presenti tutti i membri, dunque, secondo la norma, la presenza di tutti i docenti non è obbligatoria. Pertanto, l'assenza di un insegnante che ha tante classi potrebbe essere giustificata, sempre se c’ è la corresponsabilità nel progetto di inclusione dell’ alunno con disabilità. Il docente assente potrà visionare, controllare e apportare il suo contributo al PEI in un momento più idoneo. Il docente deve però garantire la sua presenza nel caso sia necessario.


di ISABELLA CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti