CONCORSI DOCENTI: SBLOCCATO INFANZIA E PRIMARIA

SI ATTENDONO ORDINARIO SECONDARIA 2020 E NUOVO STRAORDINARIO


Si attende con trepidazione l’uscita dei nuovi Concorsi scuola 2021- 2022 e se le procedure andranno in porto, potrebbe veramente esserci il boom delle assunzioni a tempo indeterminato a partire dal 2022.

Ecco i concorsi attesi per gli insegnanti:

Concorso ordinario infanzia e primaria

Bandito con DD n. 498 del 28 aprile 2020, le domande di partecipazione sono state presentate entro il 31 luglio 2020. Rispetto al bando iniziale il Decreto Sostegni bis del 25 maggio 2021 ha introdotto una semplificazione delle procedure, ma restano ferme le domande presentate, non sono previste nuove domande.

La prova scritta si svolgerà tra il 13 e il 21 dicembre. L’elenco delle sedi di esame sarà pubblicato dagli USR. La convocazione per la prova orale, per i candidati che avranno superato la prova scritta con almeno 7/10, sarà pubblicata sui siti degli USR.

La procedura, sia per posti comuni che di sostegno prevede:

una sola prova scritta con 50 quesiti a risposta multipla, di cui 40 volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, 5 sull’informatica e 5sulla lingua inglese a livello B2. Non è prevista la pubblicazione anticipata dei quesiti; una prova orale; valutazione dei titoli; formazione della graduatoria sulla base delle valutazioni della prova scritta, di quella orale e dei titoli, nel limite dei posti messi a concorso. Non sono previsti idonei, né scorrimento delle graduatorie in caso di rinunce.

Concorso ordinario secondaria I e II grado

Non si hanno ancora le date per lo svolgimento delle prove, ma avendo reperito le aule informatiche, probabilmente si potrà far partire a gennaio 2022, dopo la conclusione dell’ordinario infanzia e primaria e la pausa natalizia.

Secondo il Decreto Sostegni bis la procedura prevede: una sola prova scritta con più quesiti a risposta multipla, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, nonché sull’informatica e sulla lingua inglese.

Non si dà luogo alla previa pubblicazione dei quesiti. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata con un punteggio minimo di 70 punti.

Chi supera la prova scritta è ammesso alla prova orale; valutazione dei titoli; formazione della graduatoria sulla base delle valutazioni di cui alle lettere a) b) e c), nel limite dei posti messi a concorso. Si attende anche in questo caso la modifica del bando, la pubblicazione del nuovo bando in Gazzetta Ufficiale e la pubblicazione del Calendario delle prove.

Nuovo concorso straordinario per docenti con tre anni di servizio

Previsto entro il 31 dicembre sui posti residui dalle assunzioni effettuate in via ordinaria (da GaE e GM concorsuali) e straordinaria (da GPS prima fascia ed elenchi aggiuntivi), fatto salvo l’accantonamento dei posti destinati ai concorsi ordinari scuola dell’infanzia/primaria e secondaria, banditi rispettivamente con DD n. 498/2020 e DD n. 499/2020 ma non ancora espletati.

Il concorso è riservato ai docenti non ricompresi dalle immissioni in ruolo, che abbiano svolto un servizio di almeno “tre annualità anche non consecutive negli ultimi cinque anni scolastici nella scuola statale“. Di questi tre anni, uno deve essere specifico.

Ci sarà una prova disciplinare per chi parteciperà al concorso. Nel Decreto Sostegni bis è indicato che la prova dovrebbe svolgersi entro il 31 dicembre 2021 perché i vincitori dovrebbero poi frequentare un corso di formazione, superato il quale sarà stilata una graduatoria di merito regionale e si procederà alle immissioni in ruolo dal 1° settembre 2022 sui posti residui del 2021/22. Il Ministero non ha ancora convocato i sindacati per questa procedura.

Concorso STEM: straordinario e ordinario

Circa 6.000 posti residui, che potranno essere suddivisi tra il nuovo concorso straordinario per docenti con tre anni di servizio e un nuovo concorso ordinario.

Le classi di concorso coinvolte sono A20 Fisica, A26 Matematica, A27 Matematica e fisica, A28 matematica e Scienze, A41 Scienze e tecnologie informatiche. Durante l’estate 2021, con bando DD n. 826 dell’11 giugno 2021 è stato svolto l’ordinario del 2020, al quale hanno partecipato esclusivamente i docenti che, per quelle classi di concorso, avevano presentato domanda entro il 31 luglio 2020. Al nuovo bando pertanto potranno partecipare anche docenti che nel frattempo possono vantare i titoli per la partecipazione.

Concorso STEM, sì a nuovo straordinario

Riservato ai docenti con tre anni di servizio. I posti disponibili sono 4.648

Concorso straordinario per l’abilitazione

Ancora nessuna risposta al sollecito del sottosegretario Floridia sullo svolgimento della procedura straordinaria per l’abilitazione.

di MARIA SQUILLARO


0 visualizzazioni0 commenti