Concorsi scuola, semplificazione per le procedure già bandite

Il Decreto Sostegni bis ottimizza le procedure concorsuali bandite con il DD n. 499/2020, integrato dal DD n. 749/2020 e con il DD n. 498/2020. Inoltre non è prevista alcuna riapertura sulla presentazione delle domande di partecipazione, è il Ministero dell’Istruzione che provvederà a modificare le procedure concorsuali e sulle graduatorie di merito e sulla possibilità di partecipare alle prossime. Possono partecipare esclusivamente coloro che presentano le Istanze di partecipazione entro il 31 luglio 2021. Le prove dei concorsi consisteranno in due prove, di cui una prova scritta con quesiti a risposta multipla e in una prova orale. La prova scritta viene valutata a un massimo di 100 punti è verrà superata con un punteggio minimo di 70.


A cura di Claudio Castagna

0 visualizzazioni0 commenti