top of page

CONCORSO DSGA : IN ATTESA DEL BANDO. CHI PUÒ PARTECIPARE?

Il concorso prevede una prova scritta e una prova orale


Dopo la pubblicazione del Decreto Ministeriale 28 giugno 2022, n 146, relativo al concorso dei DSGA, si è in attesa della pubblicazione del bando per avviare la procedura.


Non si conoscono ancora le tempistiche di inoltro delle domande e di svolgimento delle prove, si conoscono invece i requisiti necessari per poter partecipare.


Chi può partecipare ?


Al concorso possono partecipare coloro che sono in possesso della cittadinanza italiana, o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure hanno cittadinanza di uno Stato diverso da quelli appartenenti all’Unione europea, qualora ricorrano le condizioni di cui all’articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in possesso dei diplomi di laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali ovvero di analoghi titoli conseguiti all’estero considerati equipollenti o equivalenti ai sensi della normativa vigente. A poter partecipare sono dunque i laureati in Giurisprudenza, Economia e Commercio e Scienze politiche.


Quali saranno le prove del concorso DSGA?


Il concorso DSGA prevede una prova scritta e una prova orale, oltre alla valutazione dei titoli. La prova scritta verrà svolta nelle sedi decentrate, attraverso il supporto di un’apposita strumentazione informatica. Mentre la prova orale si svolgerà in videoconferenza.

Dopo la prova orale verrà effettuata la valutazione dei titoli, in riferimento esclusivamente ai candidati che hanno superato la prova orale.


di ISABELLA CASTAGNA


2 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page