CONCORSO EDUCAZIONE MOTORIA: PROVA SCRITTA CON 50 QUESITI E PROVA ORALE


Il decreto sul concorso per l'insegnamento di educazione motoria nella scuola primaria è stato redatto. Al concorso possono partecipare i candidati in possesso, congiuntamente, di laurea magistrale, conseguita nella classe LM-67 “Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate” o nella classe LM-68 “Scienze e tecniche dello sport” o nella classe LM-47 “Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie”, oppure in possesso di titoli di studio equiparati alle lauree magistrali, 24 CFU/CFA acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.


Il concorso prevede una prova scritta e una prova orale.


La prova scritta consiste in una prova computer-based della durata di 100 minuti, con 50 quesiti, di cui 40 a risposta multipla, che vanno ad accertare le competenze e le conoscenze del candidato, 5 a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2, i restanti 5 quesiti a risposta multipla vertono invece sulle competenze digitali, per potenziare la qualità dell’ apprendimento.


La prova orale va ad accertare la preparazione del candidato e valutare la padronanza della disciplina ed ha una durata di 30 minuti. Nella prova orale viene valutata anche la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese.

Le prove sono superate se si ottengono 70 punti per ogni prova.


di ISABELLA CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti