CONCORSO NAZIONALE PER LE SCUOLE 2022-2023: “UNA CITTÀ NON BASTA”


Il concorso “Una città non basta”, giunto alla sua terza edizione, continua ad offrire alle comunità scolastiche, sollecitate sempre da nuove sfide educative, un’opportunità di riflessione e approfondimento nell’ambito dei valori delle relazioni, dell’accoglienza nelle diversità, e dello sviluppo delle nuove tecnologie anche nell’ambito dello studio. In questo contesto si intende sottolineare il valore del messaggio di Chiara Lubich (Trento 1920 – Rocca di Papa 2008), considerata una delle personalità spirituali e di pensiero più significative del Novecento, voce anticipatrice di molte delle tematiche che oggi si impongono all’attenzione mondiale, come promotrice instancabile di una cultura dell’unità e della fraternità tra i popoli. “Premio Unesco per la pace 1996”, è stata insignita di 16 dottorati h.c. nelle più varie discipline e di diverse onorificenze (v. https://www.focolare.org/chiara-lubich/chi-e-chiara/riconoscimenti/), tra cui non poche cittadinanze onorarie, a livello nazionale e internazionale. Si avverte quindi opportuno creare per le nuove generazioni un’occasione di studio per conoscere Chiara Lubich e approfondire il suo pensiero e la sua esperienza vitale.


Il concorso si pone come obiettivo:

  1. Sostenere e accompagnare lo sviluppo di una nuova sensibilità nei riguardi del dialogo, attraverso attivi percorsi di pace e fratellanza tra persone, culture, lingue, religioni e popoli che abitano il cosmo;

  2. Sviluppare negli studenti e nelle studentesse lo spirito di iniziativa creando situazioni di studio, di ricerca e di confronto didattico su autori e autrici poco esplorati dai libri di testo standard;

  3. Far conoscere sempre meglio Chiara Lubich come significativa protagonista del Novecento attraverso la sua esperienza esistenziale e i suoi scritti;

  4. Approfondire il senso dell’affermazione: “Sulla terra tutto è in rapporto di amore con tutto” per scoprirne le conseguenze concrete, come uomini e donne, nell’abitare il pianeta, anche in relazione alla specifica prospettiva dell’unità, tipica di Chiara Lubich;

  5. Produrre testi di “cronaca bianca”, ispirati al messaggio trasmesso dagli scritti di Chiara Lubich in relazione alla fraternità, alla pace, allo sviluppo sostenibile e all’ambiente.


Destinatari

Il concorso è rivolto a tutti gli studenti e le studentesse delle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e di secondo grado, compresi quanti frequentano Istituti italiani all’Estero, che potranno partecipare con piena autonomia espressiva all’iniziativa, singolarmente, per gruppi o per classi.


Termini di partecipazione

I lavori dovranno essere inviati via mail a concorso.studenti@centrochiaralubich.org o per posta ordinaria a “Centro Chiara Lubich, in via Frascati 306, 00040 Rocca di Papa (RM) , entro il 31 marzo 2023 corredati della scheda di partecipazione “ALLEGATO A”, debitamente compilata in ogni sua parte.

Gli allegati B, C e D dovranno essere compilati e conservati agli atti della scuola.



All. A_SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
.pdf
Download PDF • 193KB

Bando_Concorso MI - CLubich a.s. 2022-23
.pdf
Download PDF • 301KB

All. B-C_LIBERATORIE
.pdf
Download PDF • 206KB