Concorso straordinario

supplenza su posto di sostegno senza specializzazione non vale come anno di servizio



Il concorso straordinario può darsi ormai per concluso, ma emergono alcuni dubbi: Fra questi il servizio svolto su posto di sostegno senza aver titolo di specializzazione; che secondo i giudici, tale anno di supplenza non può essere valido come anno specifico.

Infatti, per partecipare al concorso straordinario per il ruolo era necessario possedere il requisito dei tre anni di servizio negli ultimi 10 presso la scuola statale, di cui uno specifico.


Con il parere 1062/2021 il giudice di Palazzo Spada, si legge su Il Sole 24 Ore, ha chiarito che “il servizio svolto senza specializzazione su posti di sostegno non integra l’annualità di servizio specifico per partecipare al concorso su posto comune.”


Quindi, il requisito del servizio triennale prestato presso istituzioni scolastiche statali – di cui uno di carattere specifico – vale, oltre alla ragionevole delimitazione della platea degli stabilizzandi, anche a introdurre un requisito “professionale” per conseguire l’abilitazione all’insegnamento attraverso un meccanismo semplificato rispetto a quello ordinariamente previsto.


0 visualizzazioni0 commenti