CONCORSO STRAORDINARIO DOCENTI: IL SERVIZIO DEL 2021/22 NON E'CONSIDERATO COME TERZA ANNUALITA'


Con il Decreto sostegni bis è stato stabilito che sui posti vuoti delle immissioni in ruolo 2021/ 2022 venga svolta una nuova procedura che permetta di assegnare ai docenti precari tutti i 112.474 posti autorizzati. Nonostante la prova disciplinare sia prevista entro dicembre il relativo bando non è stato ancora pubblicato.


Ai fini del concorso, il servizio svolto nell’anno scolastico corrente non può essere ancora considerato un’annualità, anche dovuto al fatto che i docenti assunti dal 1° settembre 2021 non hanno maturato i 180 giorni di servizio.


Dunque, l’ ultimo anno che può essere calcolato è il 2020/2021 e gli altri quattro anni precedenti a questo, il primo anno disponibile è il 2016/2017.

Se si volesse considerare l’anno 2021/2022 , il primo anno disponibile sarebbe il 2017/2018, in quanto si parla di cinque anni, questa scelta creerebbe non poche perplessità a livello giuridico.

di ISABELLA CASTAGNA

0 visualizzazioni0 commenti