Concorso straordinario per il ruolo


Una volta concluse le prove del concorso straordinario, le commissioni provvederanno a pubblicare i risultati ottenuti. Coloro che non raggiungeranno il punteggio di 56/80 non verranno inclusi nella lista dei posti banditi e ottenere il ruolo.

La procedura per il conseguimento dei titoli ed esami per il ruolo nella scuola secondaria di primo e secondo grado, è stata bandita a livello nazionale per l’assegnazione di 32.000 posti. A maggio, dal 14 al 20, i candidati che non hanno preso parte alle prove ordinarie a causa dell’emergenza sanitaria, potranno svolgere le prove suppletive.

Gli USR hanno iniziato a pubblicare le graduatorie dei docenti che hanno diritto al ruolo con abilitazione e l’elenco non graduato per coloro che hanno superato la prova ma che non fanno parte dei numeri dei posti banditi, hanno diritto all’abilitazione.


A cura di Claudio Castagna

0 visualizzazioni0 commenti