COOPERATIVE LEARNING: PROMUOVE SIGNIFICATIVI PROCESSI DI APPRENDIMENTO

Il lavoro di gruppo coinvolge tutti gli alunni, che hanno un unico obiettivo. Determinante il ruolo del docente che diventa facilitatore di apprendimento


Per processi di insegnamento- apprendimento significativi è indispensabile avvalersi di metodologie efficaci quali ad esempio l’ apprendimento cooperativo.

Si tratta di una metodologia che si basa sul lavoro di gruppo, in cui gli alunni svolgono compiti e raggiungono obiettivi lavorando cooperativamente.


COME VA ORGANIZZATO IL LAVORO DI GRUPPO?


Affinché l’ apprendimento cooperativo risulti essere molto efficace è determinante l’ organizzazione degli spazi, che va progettata in forma laboratoriale, con arredi specifici, varietà di materiali e di strumentazione, fondamentali anche la disposizione dei banchi, della cattedra e il distanziamento tra gli alunni.


Il gruppo classe condivide uno scopo comune, pertanto ad ogni alunno vengono affidate delle responsabilità, in modo che i compiti siano ben distribuiti. Nel corso dell’ apprendimento cooperativo ci possono essere momenti di lavoro individuali o competitivi.

Determinante il ruolo dell’ insegnante, che diventa facilitatore di apprendimento e deve costruire contesti di apprendimento in cui gli alunni sono orientati verso un unico obiettivo. Essendo presenti anche momenti competitivi è indispensabile che il docente sia in grado di creare il giusto coinvolgimento per tutti gli allievi, in modo che tutti partecipino e non si creino opposizioni.


L’ utilizzo di metodologie come il cooperative learning è fondamentale per promuovere processi di insegnamento- apprendimento significativi, che portano al successo formativo degli alunni, pertanto è indispensabile che i docenti seguano corsi di formazione attraverso i quali acquisire le competenze specifiche , fondamentali per insegnamenti efficaci.



di Isabella Castagna


1 visualizzazione0 commenti