CORONAVIRUS: ALLARME ZONA ARANCIONE PER 4 REGIONI ITALIANE

Aumenta la pressione in Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Liguria e Calabria. Possibile cambio di colore a partire dai primi giorni del nuovo anno.


I parametri per l’entrata in zona arancione sono chiari: tra i 150 e i 250 casi ogni 100 mila abitanti, l’occupazione in terapia intensiva oltre il 20% e in area medica oltre il 30%.


La variante Omicron e la sua celere diffusione ci ha colti impreparati, nessuno si aspettava un aumento dei contagi così rapidamente.


Sembrerebbe che a partire dai primi giorni dell’anno nuovo, 4 regioni entrerebbero in fascia arancione: Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Liguria e Calabria.

Ad oggi, le 4 regioni si trovano in zona gialla, con un’incidenza di nuovi contagi che supera i 50 casi per 100 mila abitanti, superata anche la soglia pari al 15% dei posti occupati in area medica e la percentuale del 10% per i posti occupati nelle terapie intensive.


Nonostante la forte pressione che sta subendo il nostro Paese nelle ultime settimane, è giusto ricordare l'importanza che ha avuto la vaccinazione: a differenza dello scorso anno i decessi sono 6 volte inferiori.



di VALENTINA ZIN



0 visualizzazioni0 commenti