Corsi di recupero in Dad, protesta da parte dei genitori: “I nostri figli non impareranno niente”


Dalle ultime fonti, nasce una nuova polemica e questa volta vede protagonista la ‘’Dad’’che secondo alcuni genitori i propri figli non imparano niente. La Repubblica spiega come gli studenti dell’istituto Michelangelo di Firenze stanno seguendo il calendario su Gmeet proprio come è successo durante il lockdown. “L’ora di matematica dura 45 minuti, è tenuta da una docente esterna alla scuola” . Per il recupero dei debiti, i genitori degli alunni interessati non vogliono che venga adottato nuovamente la Dad. La preside dell’istituto scolastico si domanda come mai la scuola non partecipa al piano estate, ma la risposta è semplice; i docenti non hanno aderito e quindi non avendo i fondi necessari per poter usufruire dei corsi di recupero a scuola, è stato deciso di farli in Dad. Data l’emergenza sanitaria in corso, la preside ha spiegato che, per garantire una maggiore sicurezza e garantire la salute, i corsi devono essere svolti esclusivamente online.


A cura di Claudio Castagna

0 visualizzazioni0 commenti