COVID: IN GRAN BRETAGNA IL LOCKDOWN HA RESO FELICE UNO STUDENTE SU TRE

LO STUDIO CONDOTTO DALL'UNIVERSITÀ DI OXFORD E DI CAMBRIDGE


Senza ombra di dubbio, la Pandemia ha avuto numerosi effetti negativi nella nostra vita e ha stravolto le nostre abitudini, ma a risentirne in particolar modo sono stati soprattutto gli adolescenti e bambini.

Ciò nonostante, secondo uno studio condotto dall’Università di Oxford e Cambridge, tra giugno e luglio 2020, che ha visto coinvolti 17.000 studenti, evidenzia che per 1 ragazzo inglese su 3 il lockdown è stato un periodo a suo modo sereno.


A provare maggiori benefici durante le restrizioni legate alla pandemia sono stati i bambini e adolescenti vittime di bullismo e quelli maggiormente isolati dai coetanei: questo perchè si sono sentiti meno esposti ai rischi che correvano ogni giorno e in alcuni casi, hanno preferito utilizzare il tempo trascorso dentro le mure domestiche per dedicarsi a sé stessi e alla famiglia.


I dati evidenziano nello specifico che il 33,2% dei soggetti intervistati hanno notato un miglioramento del proprio benessere mentale durante il lockdown, il 32,9% non ha rilevato particolari cambiamenti, mentre il 33,9% ha accusato peggioramenti del proprio stato d’animo.


Una nota molto interessante dello studio condotto dalle Università inglesi sta nel fatto che hanno voluto evidenziare l’evoluzione del fenomeno del bullismo prima e dopo del lockdown: i ricercatori hanno scoperto che il 92% dei ragazzi che nell'ultimo anno era stato vittima di bullismo,una volta rientrato a scuola a seguito del lockdown, aveva notato particolari miglioramenti e una diminuzione di episodi aggressivi.


Per tutti gli altri studenti che hanno dichiarato una sensazione positiva a seguito del lockdown, lo studio ha fatto emergere che: il 49% degli studenti che ha riferito un miglioramento del proprio benessere fisico e mentale dichiarando di aver dormito di più, il 53% ha riferito di aver migliorato i rapporti con la propria famiglia, mentre per il 41% sono migliorati anche i rapporti con gli amici.


di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti