COVID, INIZIATIVA DEL PIEMONTE PER FRENARE I CONTAGI

TAMPONI GRATUITI DOPO LA PRIMA DOSE A STUDENTI E LAVORATORI


La Regione Piemonte, vista le necessità di tracciamento e limitazione dei contagi dovuti al covid ha deciso di estendere anche agli studenti della fascia di età che va dai 12 ai 18 anni, il tampone gratuito nei quindici giorni successivi alla prima dose del vaccino. Lo scopo di questa decisione è quello di consentire agli studenti di poter

continuare ad utilizzare i mezzi pubblici e quelli scolastici.


Il provvedimento arriva dopo l’introduzione dell’obbligo del green pass dello scorso 15 ottobre, per cui la regione Piemonte ha dato la possibilità di effettuare tamponi gratuiti ai lavoratori che hanno effettuato la prima dose del vaccino e attendono la validità del green pass che avviene dopo il quindicesimo giorno.


A tal proposito, il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Icardi, hanno commentato così;


“Per uno studente andare a scuola è come per un adulto lavorare. Abbiamo applicato a chi lavora questa misura, per analogia lo facciamo anche per i ragazzi che devono prendere i mezzi pubblici per andare a lezione e, in attesa del Green pass, hanno bisogno del certificato da tampone“.


Per la prenotazione del tampone gratuito, si può accedere direttamente al sito www.salutepiemonte.it, in seguito, selezionare la voce “elimina code”. Inserendo il codice fiscale e la tessera sanitaria si potrà scegliere un hot spot del proprio territorio di residenza, nonché data e ora dell’appuntamento in base alle proprie esigenze.


Se da sistema non dovesse risultare la prestazione nella data e ora scelta, cliccare su Altre disponibilità e quindi su Estendi area di ricerca.


I documenti da presentare per effettuare il tampone gratuito sono:


  • la prenotazione

  • l’autocertificazione che attesta la condizione di lavoratore o studente

  • il certificato vaccinale rilasciato all’atto della prima somministrazione (che si può recuperare nell’ area personale del sito www.ilPiemontetivaccina.it)

  • un documento di identificazione (passaporto, carta d’identità)

  • la tessera sanitaria.


di CARLO VARALLO

0 visualizzazioni0 commenti