CRISTINA GRIECO È LA NUOVA PRESIDENTE DELL’ INDIRE, FIRMATO IL DECRETO

La neo presidente è dirigente scolastica del Liceo Francesco Cecioni di Livorno ed è consigliera del Ministro dell’ Istruzione, Patrizio Bianchi


Nei giorni scorsi è stato firmato il decreto del ministro Bianchi che ha assegnato l’ incarico di nuova presidente dell’ Indire a Cristina Grieco.


La nuova presidente è stata assessora all’ Istruzione della Regione Toscana ed è ora dirigente scolastica del Liceo Francesco Cecioni di Livorno, inoltre è consigliera del Ministro dell’ Istruzione, Patrizio Bianchi, con il compito di gestire i rapporti con le Regioni e la pubblica amministrazione in merito soprattutto all’ istruzione e formazione professionale, agli Its e all’apprendimento permanente.


Cristina Grieco su Facebook ha scritto: “ È per me un grande onore (e anche una grande responsabilità) essere chiamata a guidare il CdA del più importante ente di ricerca ed innovazione educativa del Paese” “Ripenso ai due anni appena trascorsi e a quanto mi hanno arricchito dal punto di vista professionale: in un periodo di pandemia e di crisi internazionale si sono ‘accavallate’ e ‘rincorse’ la fase finale del mio mandato in Regione, la dirigenza del fantastico liceo Cecioni, l’inaspettata chiamata nello staff del Ministro per lavorare sul PNRR, l’ingresso nella segreteria regionale della conferenza delle Donne Dem della Toscana e nella segreteria territoriale PD”.


La neo presidente continua: “Sono stati mesi di riunioni a distanza e in presenza, call, viaggi, seminari, collegi, convegni, mascherine, contagi…mesi di difficoltà, successi, problemi, intoppi, traguardi e soddisfazioni ma soprattutto sono stati mesi di condivisione, di relazioni, di incontri e di collaborazione con tante donne e tanti uomini speciali”.


Infine conclude: “Ringrazio tutte e tutti per l’aiuto ed il sostegno, un ringraziamento particolare a Patrizio Bianchi per la fiducia che mi ha accordato, farò di tutto per meritarla anche in questa nuova avventura”.


di ISABELLA CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti