DA DICEMBRE VACCINO AI BAMBINI DAI 5/11 ANNI


L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha avviato la modifica sulla quale viene richiesta l’estensione dell’uso del vaccino da Covid-19 di Moderna, Spikevax, nei bambini di età compresa tra i 5 e 11 anni. In Italia la somministrazione del vaccino per i più picoli dovrebbe iniziare già nella metà del mese di dicembre.

Tale misura è stata pensata per far sì che l’aumento della curva da contagio inizi a diminuire. E’ stato accertato, infatti, che i bambini non hanno quasi mai conseguenze gravi dal contagio di Covid, ma sono in grado di trasmettere il virus in famiglia e a scuola.

Inoltre “il vaccino anti-Covid per i ragazzini è privo di effetti indesiderati gravi e raggiunge il suo scopo”. Infatti ad oggi “le sperimentazioni finora effettuate hanno dato tutte ottimi risultati". Una misura necessaria quindi “la vaccinazione dei bimbi che servirà ad assestare il colpo finale alla capacità di circolazione del virus”.

di CLAUDIO CASTAGNA


1 visualizzazione0 commenti