Dal 1° settembre i docenti in classe per i recuperi degli apprendimenti


I docenti dovrebbero svolgere l’attività del recupero degli apprendimenti. L’articolo 58, comma 1 lettera C segna l’inizio delle attività didattiche per gli studenti al fine di avviare l’attività di rafforzamento degli apprendimenti dell’anno scolastico 2020/2021 nel corso dell’anno scolastico. Nella relazione tecnica non vengono prese in carico dal Ministero dell’Economia come attività aggiuntive che non verranno retribuite. Leu, ha presentato un emendamento abrogativo, ma gli altri partiti pare non avere alcuna motivazione di approvare. Dal 1 settembre, le attività degli insegnanti riguardano le ore funzionali nelle 40 ore aggiunte a 40 ore che sono già previste e deliberate dal collegio docenti. Il resto viene considerato come attività aggiuntiva e retribuita perché non viene considerata attività di insegnamento.


A cura di Claudio Castagna

0 visualizzazioni0 commenti