DE LUCA: L’OBBLIGO DELLE MASCHERINE RIMANE ANCORA PER QUALCHE SETTIMANA

Il Governatore Campano sta preparando un’ordinanza per continuare con l’obbligo delle mascherine all’aperto fino al mese di marzo


A partire dall’11 febbraio, non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto in tutta Italia, ma il Governatore Campano interviene in occasione dell'inaugurazione dei lavori di ampliamento della pista dell'aeroporto Costa d'Amalfi di Salerno,


“Saremo come al solito più prudenti che nel resto d’Italia. Le terremo qualche settimana in più che non fa male, bisogna essere prudenti. A volte ho la sensazione che a Roma pensano di cancellare il Covid rompendo il termometro. La situazione sta migliorando nettamente, ci avviamo verso l’esaurimento della fase di contagio ma sarebbe irresponsabile togliere l’obbligo di mascherina alle soglie del Carnevale, di San Valentino, di feste e festini vari”.


Il Governatore sottolinea che la sua decisione è data dal fatto che “la Campania è la Regione con la più alta densità abitativa d’Italia”.


Le scuole in Campania,


De Luca coglie l’occasione per parlare delle nuove norme Covid che il Governo ha istituito, rendendo più difficile l’entrata in Dad e le quarantene per le classi, e sottolinea che la Regione Campania in questi due anni di emergenza ha spesso preferito fare ordinanze e circolari molto più prudenti e restrittive del Governo.


“Abbiamo registrato nelle scorse settimane cose francamente demenziali, in modo particolare in relazione al mondo della scuola. Le ordinanze nazionali hanno mandato al manicomio le famiglie e i docenti. Stendiamo un velo pietoso, è stato qualcosa di indescrivibile quello che hanno fatto per la scuola”.


Campagna vaccinale 5-11 anni,


il Governatore Campano ha voluto specificare di voler proseguire la linea della prudenza:


“Cerchiamo di completare la campagna di vaccinazione per i bambini. Ieri eravamo a 181mila bambini vaccinati nella fascia 5-11 anni, quindi la cosa va bene. Dobbiamo con fiducia e serenità al futuro. è del tutto evidente che stiamo uscendo ormai dall’epidemia”.


di CARLO VARALLO


0 visualizzazioni0 commenti