DE LUCA: “LIMITARE FESTE IN FAMIGLIA E USARE MASCHERINA”

Il Governatore campano informa che i dati dei contagi causati da Omicron 5 sono raddoppiati rispetto al 2021


Nel consueto appuntamento Facebook di Vincenzo De Luca, Governatore della regione Campania, si torna a parlare di Covid e del raddoppio dei contagi rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

“Avremmo bisogno per l'esplosione nuova del Covid di avere da Roma segnali di sicurezza per il nostro Paese e invece arrivano segnali di confusione e caos politico”.


Omicron 5

“C'è una ripresa fortissima di contagio Covid nella nuova variante di Omicron 5. Anche in questa circostanza c'è la totale inesistenza del ministero, dove c'è un ministro che si presenta come raccomandatore non come ministro. Raccomanda prudenza, mascherine, vaccinazione, apertura di reparti per il Covid. Un raccomandatore, questa la nuova funzione assunta dal sedicente ministro della Salute del nostro Paese”.


Le raccomandazioni di De Luca:

“Serve grande prudenza nelle famiglie in relazione a questo dato preoccupante: i contagiati in età pediatrica sono in proporzione molto di più rispetto alla media. Vediamo di cominciare a limitare le feste e i festini nelle famiglie, e vediamo di cominciare ad estendere l'uso della mascherina. Non è comodo usare la mascherina con questo caldo, lo so, ma se non abbiamo l'attenzione necessaria almeno nei luoghi al chiuso e di assembramento, il risultato sarà che noi avremo a partire da settembre una valanga di contagi”.


Il Governatore spiega perché andrebbe fatta la quarta dose

«Noi dobbiamo completare la quarta dose nelle residenze sanitarie assistite per la popolazione anziana. Non aspettiamo settembre, a settembre non arriverà niente di nuovo. Occorre vaccinarsi oggi con la quarta dose sopra gli 80 anni e per i pazienti fragili”.


di CARLO VARALLO