DOTE SCUOLA LOMBARDIA, DOMANDE ONLINE ENTRO IL 21 DICEMBRE 2021


La regione Lombardia ha previsto un nuovo contributo economico a sostegno delle famiglie e sul percorso scolastico educativo degli studenti con età compresa tra i 3 e 21 anni residenti nella regione e che frequentano corsi ordinari di istruzione o di istruzione e formazione professionale.


La Dote Scuola è un versamento per la retta scolastica di una scuola pubblica o paritaria con la retta per l’iscrizione con riferimento all’Isee del nucleo familiare.


Per l’anno scolastico 2021-22 sono state previste quattro parti:

  • per il materiale didattico la procedura per la presentazione delle domande è già scaduta il 15 giugno

  • per il merito, per premiare gli studenti che conseguono risultati eccellenti, le domande non sono ancora aperte

  • per le Scuole dell’infanzia e Sostegno disabili, a parziale copertura del costo del personale insegnante impegnato in attività didattica di sostegno, la presentazione delle istanze era possibile fino al 14 ottobre

  • infine, per il Buono Scuola, per la retta scolastica di una scuola paritaria o pubblica con retta di iscrizione e frequenza, la presentazione delle domande fino al 21 dicembre 2021 sulla piattaforma Bandi Online. L’erogazione del contributo è prevista entro il 20 aprile 2022. Il contributo deve essere utilizzato entro il 30 giugno 2022.

Il bonus va dai 300 a 2.000 euro, e viene stanziato online che potrà essere utilizzato entro il 30 giugno 2022.

I requisiti per poter ottenere il buono sono:

  • essere studenti residenti in Lombardia minori di 21 anni al momento della compilazione della domanda

  • frequentare una scuola paritaria o pubblica con retta di iscrizione, con sede in Lombardia o nelle regioni confinanti, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza.

  • avere un Isee 2021 in corso di validità inferiore o uguale a 40.000 euro (sono valide solo le attestazioni Isee richieste a partire dal 1° gennaio 2021 rilasciate da Inps).

La domanda per partecipare deve essere inviata online sulla piattaforma regionale Bandi CLICCANDO QUI, tramite l’utilizzo dello SPID o CIE – CNS – CNR.

di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti