DOTE SCUOLA - MATERIALE DIDATTICO 2022-23 E BORSE DI STUDIO 2021-22

La domanda di partecipazione deve essere presentata a partire dalle ore 12:00 del 7 giugno 2022 ed entro le ore 12:00 del 12 luglio 2022


Il presente avviso dispone, ai sensi della D.G.R. n. 6398/2022, le modalità di presentazione delle domande e attuazione della componente di Dote Scuola – componente Materiale didattico per l’a.s. 2022/2023 e delle Borse di studio statali (di cui al D.Lgs. n. 63/2017), a.s. 2021/2022. Entrambi i contributi sono finalizzati a sostenere la spesa delle famiglie nel compimento del percorso scolastico, sia nel sistema di istruzione, sia nel sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP).


Il beneficio consiste:


- in un contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, meglio specificati nell’elenco di cui all’Allegato A4 Elenco materiale acquistabile;

- in una Borsa di studio erogata dal Ministero dell’Istruzione.


Chi sono i beneficiari?


Possono beneficiare del contributo studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria (sia di istruzione,sia di istruzione e formazione professionale), presso:


- le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie;

- istituzioni formative accreditate; Gli Istituti devono aver sede in Lombardia o nelle regioni confinanti, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza.


Per accedere al contributo occorre essere in possesso di un valore ISEE1 , richiesto a partire dal 1° gennaio 2022 ed in corso di validità all’atto di presentazione della domanda, non superiore a euro 15.748,78. La domanda di Dote Scuola – componente Materiale didattico o di Borsa di studio statale può essere presentata da uno dei genitori o altri soggetti che rappresentano lo studente beneficiario. Rappresenta il minore la persona fisica o giuridica a cui il minore è affidato con provvedimento del Tribunale per i Minorenni o che esercita i poteri connessi con la potestà genitoriale in relazione ai rapporti con l’istituzione scolastica (ai sensi dell’articolo 5, comma 1, lettera l, della legge n. 149/2001).


Può essere presentata domanda per gli studenti che:


- nell’anno scolastico 2021/2022 frequentano l’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado;

- nell’anno scolastico e formativo 2022/2023 frequenteranno una classe della scuola secondaria di primo o secondo grado ovvero una classe della istruzione e formazione professionale. Lo studente maggiorenne può presentare personalmente la domanda, dichiarando la sussistenza dei requisiti sopra descritti, compreso il valore ISEE della propria famiglia non superiore a euro 15.748,78. Il limite di età dello studente per beneficiare della misura è di 21 anni non compiuti al momento della compilazione della domanda.


Lo studente in possesso dei requisiti richiesti potrà beneficiare di uno solo dei due contributi, sulla base della effettiva disponibilità delle risorse e della posizione in graduatoria. Tale assegnazione sarà attribuita d’ufficio durante la fase istruttoria. Il valore del contributo è uguale per tutti gli ordini e gradi di scuola, sia per il contributo Dote Scuola – componente Materiale didattico, sia per la Borsa di studio statale.