Dsga, oltre 2mila posti vacanti. Scuole dal 1° settembre in difficoltà.


L’associazione nazionale Quadri, ha individuato 2.333 posti rivolti ai Direttori SGA su un organico di 8.016 unità. Dal primo settembre un'elevata percentuale delle scuole italiane si troverà sprovvista delle categorie essenziali per svolgere in maniera corretta le attività amministrative e contabili. “Di fronte a questa sconfortante fotografia, figlia di anni e anni di disattenzioni da parte della politica e dell’amministrazione ministeriale”, il Presidente di Anquap, Giorgio Germani, chiede i seguenti interventi di massima urgenza: “autorizzare le immissioni in ruolo dal primo settembre 2021 di tutti i DSGA vincitori del concorso e presenti nelle graduatorie di merito e bandire un nuovo concorso, con proiezione triennale delle cessazioni dal servizio, al quale ammettere anche i facenti funzione alle stesse condizioni già previste dal D.M. 863 del 18/12/2018”.


A cura di Claudio Castagna

2 visualizzazioni0 commenti