top of page

DUE ANNI IN PIÙ DI SCUOLA MEDIA È LA PROPOSTA DI AZZOLINA

L’ex Ministra dell’Istruzione lancia la proposta dichiarando che “in questo modo si salverebbero tanti ragazzi dalla strada”


Nel corso del confronto in diretta organizzato dal sindacato Anief con le forze politiche, Lucia Azzolina, ex Ministra dell’Istruzione, candidata con Impegno Civico alle prossime elezioni 2022, ha proposto di combattere la dispersione scolastica con l’allungamento della scuola secondaria di primo grado di due anni.


La riforma scolastica pensata da Azzolina

“oggi abbiamo un grossissimo problema fra quello che richiede il mondo del lavoro da un lato e quello che la scuola riesce ad offrire. Io credo che sia necessaria una riflessione sui cicli scolastici. Scegliere a 13 anni la scuola secondaria di secondo grado credo oggi sia troppo presto. E si dovrebbe pensare ad un allungamento della scuola secondaria di primo grado di due anni, per arrivare all’assolvimento dell’obbligo scolastico. In questo modo si salverebbero molti ragazzi dalla strada. La dispersione scolastica è proprio in quel passaggio lì, dalla scuola secondaria di primo grado a quella di secondo grado”.

Di conseguenza, Azzolina ha sottolineato che:

“tutte le forze politiche dovrebbero fare una seria riflessione sui cicli scolastici, per permettere ai ragazzi di scegliere direttamente ai 16 anni cosa fare del loro futuro. Anche per contrastare l’idea che i licei restano le scuole di serie A e le altre scuole di serie B“.


di CARLO VARALLO

1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page