EMA: OK SOMMINISTRAZIONE TERZA DOSE VACCINO COMIRNATY OVER 12


ll comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'European Medicines Agency (Ema) ha autorizzato, nei casi in cui è ritenuta opportuna, la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid "Comirnaty" (casa farmaceutica Pfizer e BioNTech) per i bambini dai 12 anni in su.


L’EMA, in un suo comunicato ufficiale, rende noto che “Comirnaty è un vaccino per la prevenzione del COVID-19. Contiene una molecola chiamata RNA messaggero (mRNA) con le istruzioni per produrre una proteina, nota come proteina spike, naturalmente presente nel SARS-CoV-2, il virus che causa il COVID-19. Il vaccino funziona preparando il corpo a difendersi contro SARS-CoV-2.”


Il parere degli esperti

Il parere del CHMP fa seguito a una valutazione dei dati provvisori di sicurezza ed efficacia derivanti da una sperimentazione clinica di una dose di richiamo del vaccino in soggetti di età pari o superiore a 16 anni, insieme alla letteratura pubblicata e ai dati successivi all'autorizzazione, oltre a prove del mondo reale dall'uso di dosi di richiamo in giovani destinatari in Israele.


Le dosi di richiamo vengono somministrate alle persone vaccinate (cioè le persone che hanno completato il loro ciclo di vaccinazione primaria) per ripristinare la protezione dopo che questa è svanita. Il comitato ha ritenuto che le prove disponibili fossero sufficienti per concludere che la risposta immunitaria a una dose di richiamo negli adolescenti sarebbe stata almeno uguale a quella degli adulti. Non sono stati identificati nuovi problemi di sicurezza dai dati disponibili.



di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti