ESAME PER IL RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI MEDICO VETERINARIO CONSEGUITA ALL’ESTERO

LE INDICAZIONI DEL MINISTERO DELLA SALUTE


Coloro che hanno ricevuto il decreto dirigenziale di attribuzione della misura compensativa con relativa nota di trasmissione, potranno partecipare alla prova attitudinale per il riconoscimento della qualifica di medico veterinario conseguita all’estero, che si terrà presso la Facoltà di medicina veterinaria dell’Università “Federico II” di Napoli - c/o “Complesso Miranda.


Le date saranno le seguenti;


22 febbraio 2022, ore 9.30 prova scritta

La prova consiste nella risoluzione di 30 quesiti a risposta multipla, di cui una sola esatta, per ciascuna materia oggetto della misura compensativa. Per ogni materia il candidato avrà 40 minuti a disposizione. Solo i candidati che avranno raggiunto una votazione di almeno 18/30 per ciascuna materia d’esame saranno ammessi a sostenere la prova pratica/orale.



23 febbraio 2022, ore 9.30, prova pratica/orale (per coloro che avranno superato la prova scritta).

I candidati sono invitati a non allontanarsi al termine della prova scritta dalla sede di svolgimento degli esami, per rimanere in attesa della comunicazione dell’esito della prova. La prova pratica consisterà nell’esame clinico di un animale e nell’esame ispettivo di un prodotto di o.a. Al termine della prova pratica i candidati dovranno sostenere la prova orale inerente alle materie attribuite con la misura compensativa. Anche detta prova si intende superata laddove il candidato, per ogni singola materia, abbia riportato una votazione almeno pari a 18/30.


La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre il 31 gennaio 2022 (pena esclusione).


In considerazione dell’emergenza sanitaria, i candidati dovranno rispettare le regole Anti-covid a partire dall’ingresso all’Università e seguire le indicazioni comportamentali stabilite dall’Ateneo.


I candidati sono invitati a consultare in modo costante il sito ufficiale del Ministero, al fine di verificare l’eventuale pubblicazione di aggiornamenti relativi alla misura compensativa.

di CARLO VARALLO

0 visualizzazioni0 commenti