Esame terza media a.s. 2020/2021 – La durata del colloquio


Esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione a.s. 2020/21, la prova d’esame consiste in un solo colloquio: quanto dura?

Cosa accerta il colloquio

Il colloquio deve valutare la capacità dell’allievo sotto il punto di vista dell’argomentazione, della risoluzione di problemi, del pensiero critico e riflessive e il livello di padronanza delle competenze di educazione civica.

La prova, inoltre, accerta il livello di padronanza:

- della lingua italiana;

- delle competenze logico matematiche;

- delle competenze nelle lingue straniere.

Gli alunni frequentanti i percorsi ad indirizzo musicale, svolgeranno una prova pratica di strumento.


Durata del colloquio

L’OM n. 52/2021 fornisce indicazioni in merito al fatto che la commissione definisce i criteri di valutazione della prova d’esame (ossia del colloquio), mentre non dispone nulla in merito alla durata del colloquio. In genere, infatti, sono le istituzioni scolastiche a definire i criteri di conduzione del colloquio d’esame, fornendo anche indicazioni di massima sulla durata dello stesso, criteri deliberati dal collegio docenti e inseriti nel PTOF.

Considerata la natura della prova e le competenze da accertare, la durata del colloquio dovrà essere almeno di circa 30-40 minuti per ciascun candidato, scelta questa che sembra essere stata effettuata da diverse scuole, come è possibile verificare nelle circolari pubblicate dalle medesime nei propri siti istituzionali.


1 visualizzazione0 commenti