FRANCIA: MANIFESTAZIONI CON CONVOGLI “ANTI PASS” PUNTANO A BRUXELLES

Dopo le manifestazioni “Anti Pass” avvenute sabato in tutta la Francia, i convogli puntano a Bruxelles


Dopo le manifestazioni di alcune centinaia di persone ai convogli “Anti Pass” di sabato, ieri sono giunti a Lille, città a circa un’ora di distanza dal confine Belga.


"convoglio della libertà"


Circa 200 veicoli del convoglio “Anti Pass” si sono fermati ieri per una sosta. L’arrivo a Bruxelles è previsto per oggi per manifestare contro le restrizioni anti Covid, con un modello simile alle manifestazioni dei camionisti dei giorni precedenti ad Ottawa.


Si apprende, dal quotidiano Le Monde, che il prefetto di polizia di Parigi, Didier Lallement, ha chiesto l’apertura di un’inchiesta a seguito della diffusione sui social network di un video che mostra un agente di polizia puntare la sua arma contro un automobilista-manifestante a Place de l'Etoile a Parigi.


Erano circa 300 i veicoli che hanno tentato l’accesso a Parigi, dove gli agenti, hanno provveduto ad eseguire richiami verbali ai manifestanti non autorizzati.


Si attendono notizie da Bruxelles, sperando in una manifestazione fatta nel modo più civile possibile.


di CARLO VARALLO

0 visualizzazioni0 commenti