GIAPPONE IN STATO DI EMERGENZA A CAUSA DELLA VARIANTE OMICRON

Nuove regole riguarderanno Tokyo e altre nove prefetture


A causa della circolazione della variante Omicron in Giappone, negli ultimi giorni, è stato registrato il numero più alto di contagi dall’inizio dell’emergenza sanitaria Covid-19.


In Giappone scatta lo stato di emergenza parziale, con l’attuazione di un nuovo piano di contenimento della diffusione della variante Omicron. A partire da venerdì, 21 gennaio, entreranno in vigore, almeno per tre settimane, le nuove regole che riguarderanno Tokyo e altre nove prefetture.


Di conseguenza, scatta la chiusura anticipata di molti esercizi, come bar e ristoranti e il divieto di distribuzione di bevande alcoliche, oltre al rispetto dell’utilizzo della mascherina e del distanziamento interpersonale.



di CLAUDIO CASTAGNA



0 visualizzazioni0 commenti