GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA. PRESENTE IL MINISTRO BIANCHI

“Philosophy for the Futures”, evento online dedicato ai docenti


Si terrà oggi pomeriggio l’evento online dedicato ai docenti “Philosophy for the Futures” e sarà il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi a dare il saluto iniziale.


La Giornata della filosofia è un’iniziativa del Ministero dell’Istruzione a supporto della filosofia per lo sviluppo del pensiero umano e per confermare il suo ruolo per una migliore comprensione del mondo e per la realizzazione di società più inclusive, solidali e pacifiche, oltre al suo contributo per perfezionare la qualità della formazione dei giovani.


L’evento sarà suddiviso in due fasi: Nella prima parte interverranno il filosofo Luciano Floridi dell’Università di Oxford e la scienziata Cristina Becchio, Capo del Laboratorio Cognition, Motion and Neuroscience dell’Istituto Italiano di Tecnologia, con relazioni di approfondimento per ripensare ciò che si può definire progetto umano, per re-immaginare il rapporto tra Filosofia e STEM, tra un'intelligenza naturale e artificiale, per ricreare un esempio educativo e formativo in modo tale che la Filosofia ha la possibilità di contribuire per tutti gli studenti a un’Istruzione migliore.


Nella seconda parte, invece, saranno presentati percorsi e progetti improntati sull’innovazione della didattica della Filosofia, in linea con le proposte dedicate agli Orientamenti per l’apprendimento della Filosofia nella società della conoscenza, programmate nelle scuole. Inoltre, verranno riferiti i risultati sulle esperienze di formazione dei docenti e dell’insegnamento della Filosofia e sul pensiero critico negli Istituti tecnici e professionali e negli Istituti Tecnici Superiori.


‘’L’iniziativa prende spunto dalle considerazioni contenute nel recente Rapporto elaborato dalla Commissione Internazionale on the Futures of Education dal titolo Reimagining Our Futures Together: a new social contract for education, appena presentato ufficialmente alla 41esima Conferenza Generale dell'UNESCO, che invita i governi e i cittadini a elaborare un nuovo contratto sociale per l’istruzione sulla base di due principi fondativi: assicurare il diritto a una formazione di qualità per tutto l’arco della vita e rafforzare il ruolo dell’Istruzione come bene pubblico e comune’’.


Sarà possibile seguire l’evento sul canale Youtube CLICCANDO QUI


di CLAUDIO CASTAGNA



1 visualizzazione0 commenti